Sentiero di Gandria

Escursioni

Il "Sentiero di Gandria" è un "must" per chi trascorre una vacanza nel golfo di Lugano. Si tratta di un percorso che costeggia il Ceresio in una splendida cornice naturale, con magnifici panorami sul lago e sulle montagne circostanti. La tranquillità e il silenzio caratterizzano questa passeggiata che si snoda tra fiori e arbusti tipicamente mediterranei per giungere a uno dei più pittoreschi villaggi di tutto il Ticino. Una deviazione dal sentiero principale porta al Parco degli Ulivi, con piante secolari e tavole didattiche che ne illustrano la storia e le caratteristiche.

PROMO

Itinerario: Sentiero di Gandria (1.5h, vedi cartina)


Si parte dal parcheggio di San Domenico a Castagnola, raggiungibile in auto, o meglio ancora in battello (fermata Museo Heleneum) da Lugano. Poco dopo essere passati sotto un pittoresco arco che segnala l’inizio del sentiero, giunti all’altezza dell’Albergo Fischer, si può scegliere se continuare lungo il sentiero principale fino a Gandria oppure prendere la deviazione che sale al "Parco degli ulivi" e tornare sul percorso in riva al lago più avanti.

Il grande Parco degli Ulivi è situato sulle pendici del Monte Brè ed essendo esposto a sud e protetto dai venti gode di un clima mite anche nella stagione invernale. Infatti, oltre agli ulivi, vi crescono cipressi, mirti, alloro e in primavera i prati ospitano colorate fioriture. La forte pendenza del terreno si supera grazie a scalinate e sentieri che si inerpicano fino a raggiungere bei terrazzamenti con panorami sul lago e sulle montagne tra cui spicca il San Salvatore. Alcune tavole didattiche in quattro lingue illustrano storia, botanica, coltivazione e curiosità dell’ulivo.

Si raggiunge quindi di nuovo il sentiero principale che corre lungo la riva del lago con una splendida vista sul Ceresio e sulle montagne circostanti. Gandria è un affascinante villaggio che si specchia nel lago. Con il suo insieme di casine e case appoggiate le une alle altre, merita una visita senza fretta. Tra i vicoli e le scalinate si possono scovare angoli deliziosi, minuscoli giardini terrazzati, vecchi muri abbelliti da qualche affresco. A testimoniare l’importanza dell’ulivo in passato, lo stemma della famiglia Verda de Olivetis con ulivi e gigli (nel negozio Arcovia), l’imponente “Ulivo del Carlin” vicino al piccolo porto e una mola di pietra che serviva a frantumare le olive per estrarne l’olio, ora collocata nei pressi del municipio.

Escusione con guida


Ogni martedì, da giugno a ottobre, passeggiata con guida da Lugano a Gandria e rientro in battello. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi all'ufficio turistico di Lugano (tel. 091 605 12 26 - info@luganoturismo.ch)

PROMO

Ristoranti nelle vicinanze


Per completare la giornata