Sentiero di Gandria

Escursioni

Il Sentiero di Gandria è un "must" per chi trascorre una vacanza nel golfo di Lugano. Si tratta di un percorso che costeggia il Ceresio in una splendida cornice naturale, con magnifici panorami sul lago e sulle montagne circostanti. La tranquillità e il silenzio caratterizzano questa passeggiata che si snoda tra fiori e arbusti tipicamente mediterranei per giungere a uno dei più pittoreschi villaggi di tutto il Ticino. Una deviazione dal sentiero principale porta al Parco degli ulivi, con piante secolari e tavole didattiche che ne illustrano la storia e le caratteristiche.

PROMO

Itinerario: Sentiero di Gandria (1.5h, vedi cartina)


Si parte dal parcheggio di San Domenico a Castagnola, facilmente raggiungibile in auto, o meglio ancora con i mezzi di trasporto pubblici da Lugano. Poco dopo essere passati sotto un pittoresco arco che segnala l’inizio del sentiero, si può scegliere se continuare lungo il percorso principale fino a Gandria oppure prendere la deviazione che sale al Parco degli ulivi e tornare sul sentiero in riva al lago più avanti.

Il grande Parco degli ulivi è situato sulle pendici del Monte Brè ed essendo esposto a sud e protetto dai venti gode di un clima mite anche nella stagione invernale. Infatti, oltre agli ulivi, vi crescono cipressi, mirti, alloro e in primavera i prati ospitano colorate fioriture. La forte pendenza del terreno si supera grazie a scalinate e sentieri che si inerpicano fino a raggiungere bei terrazzamenti con panorami sul lago e sulle montagne tra cui spicca il San Salvatore. Alcune tavole didattiche in quattro lingue illustrano storia, botanica, coltivazione e curiosità dell’ulivo.

Si raggiunge quindi di nuovo il sentiero principale che corre lungo la riva del lago con una splendida vista sul Ceresio e sulle montagne circostanti. Gandria è un affascinante villaggio che si specchia nel lago. Con il suo insieme di casine e case appoggiate le une alle altre, merita una visita senza fretta. Tra i vicoli e le scalinate si possono scovare angoli deliziosi, minuscoli giardini terrazzati, vecchi muri abbelliti da qualche affresco. A testimoniare l’importanza dell’ulivo in passato, lo stemma della famiglia Verda de Olivetis con ulivi e gigli (nel negozio Arcovia), l’imponente “ulivo del Carlin” vicino al piccolo porto e una mola di pietra che serviva a frantumare le olive per estrarne l’olio, ora collocata nei pressi del municipio.

Escusione con guida


Ogni giovedì, dal 25 giugno al 22 ottobre, passeggiata con guida da Lugano a Gandria e rientro in battello. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi all'ufficio turistico di Lugano (tel. 058 220 65 05 - info@luganoregion.com)

PROMO

Ristoranti nelle vicinanze


Per completare la giornata