Escursioni

Lungolago di Locarno

In primavera le numerose aiuole che costeggiano il golfo di Locarno si tingono di variopinti colori e il lungolago si affolla di turisti alla ricerca del sole. Partendo dall’imbarcadero di Locarno e camminando in direzione sud per circa 15 minuti si raggiunge il Parco delle Camelie. Propone circa 900 varietà di questa pianta, che regala stupende fioriture sull’arco di 9 mesi, ma soprattutto tra marzo e aprile. Se dall’imbarcadero si prende la direzione opposta, una strada pedonale che costeggia il lago porta fino a Tenero, passando dal nucleo di Rivapiana che conserva antiche case di pescatori.

Il Parco delle camelie


Costeggiando il grande porto di Locarno e la bella costruzione moderna del Lido – un vero paradiso per chi ama il mondo acquatico, di recente arricchito dal nuovo wellness "Termali Salini & Spa" – si giunge al Parco delle Camelie, inaugurato nel 2005 e insignito del premio “Gardens of Excellence” dalla Società internazionale della Camelia. Ogni anno a inizio primavera una grande esposizione celebra questo fiore.

Itinerario: Lungolago di Locarno (1.5h, vedi cartina)


La passeggiata che da Locarno porta a Tenero, piacevole e pianeggiante, è una delle preferite dai turisti che visitano Locarno. Si parte dall'imbarcadero e si percorre dapprima il lungolago di Muralto, tra aiuole fiorite e una bella vegetazione mediterranea, proseguendo poi – sempre costeggiando il Lago Maggiore – fino a Rivapiana. Questo nucleo conta alcune case abbellite da affreschi ed è caratterizzato dall’alta torre della chiesa di San Quirico. Situata in splendida posizione e raggiungibile dal lungolago attraverso un passaggio segnalato, è di origine romanica e conserva frammenti di affresco. Accanto alla chiesa (sul lato ovest) sorge Villa San Quirico, edificio degli anni Trenta ora di proprietà del comune di Minusio, contornata da un bel parco.

Proseguendo lungo la riva del lago s’incontra la "Ca’ di Ferro", un'imponente costruzione cinquecentesca che fungeva da caserma, con numerosissimi comignoli e le finestre sbarrate da inferriate. La passeggiata prosegue fino a Mappo, dove si trova il porto comunale di Minusio e dove inizia l'ampia area dei campeggi.

A questo punto si può proseguire a piedi fino alla stazione ferroviaria di Tenero e rientrare a Locarno in treno oppure attraversare il sottopassaggio a lato del grande posteggio per raggiungere la fermata del bus, oppure ancora ripercorrere lo stesso tragitto a piedi in senso contrario. Lungo la passeggiata si trovano due buoni ristoranti con uno splendido panorama: Giardino Lago e L'Approdo.

Images copyright: Ti-press , ©Ti-Press