Giro del Monte Caslano

Escursioni

Una passeggiata in riva al Lago di Lugano che costeggia la penisola su cui si trova il tipico borgo ticinese di Caslano, dominato da una collina che raggiunge i 500 metri. Il paesaggio naturale è molto interessante perché offre, in uno spazio limitato, una quantità ragguardevole di varietà botaniche rappresentative dell’intera regione ticinese. Proprio per questo il luogo è protetto dalla Confederazione. Anche dal punto di vista geologico questo lembo di terra tra Lugano e Ponte Tresa è interessante, in quanto presenta diversi tipi di antichissime rocce appartenenti ad ere differenti.

PROMO

Itinerario: Giro del Monte Caslano (2h, vedi cartina)


Caslano si raggiunge in automobile o in battello da Lugano. La passeggiata segue il sentiero segnalato, arricchito da una quindicina di tavole esplicative. Percorrendolo si incontrano tigli, olmi, frassini, robinie, ciliegi, castagni, aceri e molti arbusti tra cui noccioli e biancospini. Sul Monte Caslano (chiamato anche Sassalto) sono censite circa 600 specie di piante e 150 di muschi. La particolare posizione, ai margini meridionali delle Alpi, e il clima, caratterizzato da inverni miti, estati assolate e piogge in primavera e autunno, favoriscono infatti una flora molto variata e una stretta convivenza tra alberi, arbusti e sottobosco. Non manca neppure qualche specie esotica.

Il percorso corrisponde praticamente al perimetro del monte. Per ragioni di sicurezza si raccomanda di non lasciare il tracciato segnalato. Agli amanti del buon vino si segnala che sulla collina il ristorante Sassalto offre un’interessante selezione di vini ticinesi.

PROMO

Ristoranti nelle vicinanze


Per completare la giornata