Chiusura invernale (novembre-marzo)

Monte Tamaro

Panorami

Situato a cavallo tra Luganese e Locarnese, il Monte Tamaro offre una spettacolare vista a 360 gradi su buona parte del territorio ticinese, abbracciando i due laghi (Ceresio e Maggiore) con le valli che li circondano, il Bellinzonese, il Malcantone e le loro montagne. Per raggiungerlo si sale dapprima all’Alpe Foppa (1530 m, cabinovia da Rivera). Si prosegue quindi a piedi fino alla vetta (1962 m, un’ora e mezza abbondante di cammino). L’Alpe Foppa, con la variegata offerta di attività, il ristorante e l’area culturale e naturalistica, è una vera meta di svago e divertimento anche per famiglie.

PROMO

La visita


"Monte Tamaro… di tutti i colori": questo slogan si rivela veritiero per chi si avventura sulla montagna, dove è proposta una vasta gamma di attività che spaziano dalla cultura allo sport, dall’escursionismo (con la magnifica traversata Tamaro-Lema) alla gastronomia e al divertimento.

La chiesa di Mario Botta


Di qualità anche le proposte culturali. Sull'Alpe Foppa, il noto architetto ticinese Mario Botta ha realizzato la cappella di Santa Maria degli Angeli, edificata fra il 1992 e il 1996 interamente in porfido, al termine di un pendio dal quale si apre una straordinaria veduta panoramica. Interessanti gli affreschi di Enzo Cucchi sul soffitto della passerella e nella cappella. Di pregio anche alcune sculture di autori moderni situate nelle vicinanze.

Avventura e sport


La prima attività del parco avventura che si incontra salendo con la cabinovia è un suggestivo percorso acrobatico sospeso tra faggi secolari, situato alla stazione intermedia. Emozionante anche il volo di 440 metri sulla fune tirolese più lunga della Svizzera. Giunti sull’Alpe Foppa ci si può cimentare in una discesa mozzafiato con la slittovia lungo un percorso di 800 metri raggiungendo i 50 km/h. Per i bambini il divertimento è assicurato grazie al grande e innovativo parco giochi situato a pochi metri dal ristorante in quota, dove è possibile gustare la tipica cucina ticinese con piatti come la polenta nostrana ai due formaggi e la trippa in umido.

Per gli appassionati delle due ruote, oltre a due itinerari classici per mountain bike, la destinazione offre diverse infrastrutture. Il tracciato Downhill, con partenza dall’Alpe Foppa e arrivo alla stazione intermedia, che è stato realizzato per ospitare i campionati mondiali di Mountain Bike nel 2003 e per molti anni ha ospitato la tappa d'apertura della iXS Swiss Downhill Cup. La pista Freeride che dalla stazione intermedia scorre fino a Rivera lungo un esaltante discesa di quasi 700 metri. Il Bike Park, situato tra la stazione intermedia della telecabina e il bosco a nord, che permette di destreggiarsi nelle più svariate evoluzioni.

Infine il Monte Tamaro è una meta ideale anche per chi pratica il parapendio.

Relax a Splash & Spa


Al termine della giornata ci si può rilassare nel nuovissimo e altrettanto moderno Splash & Spa, che si trova a Rivera accanto alla stazione di partenza della cabinovia.

PROMO

Ristoranti nelle vicinanze


Per completare la giornata