Golf

Avventura

Amate la spettacolare natura lacustre e prealpina del Ticino? Se sapete giocare a golf non perdete l’occasione di vivere un’indimenticabile esperienza sui campi di Ascona (in riva al Lago Maggiore), di Losone (in un paesaggio fluviale) o di Magliaso (a pochi chilometri dalla città fra le rive del lago di Lugano e lungo le sponde di un suo affluente). Tre scenari differenti su percorsi di elevati contenuti tecnici. E se ancora non vi siete cimentati in questo sport potete approfittare delle vacanze per un primo approccio nelle aree di pratica: pitch&putt con spazi coperti, putting green e academy course.

PROMO

Il primo golf aperto in Ticino è stato quello di Magliaso, costruito nel 1923 da Donald Harradine. Pochi anni più tardi, nel 1928, è stato inaugurato il campo di Ascona, mentre quello di Losone è molto più recente, risale al 2001. Anch’esso è stato progettato dall’impresa specializzata Harradine, rinomata a livello mondiale e di cui è attualmente titolare l’architetto Peter. Figlio di Donald, Peter Harradine è nato a Berna e cresciuto in Ticino.

Il Golf di Ascona


Considerate tra le più spettacolari della Svizzera le 18 buche si snodano tra alberi maestosi in riva al Lago Maggiore, in un paesaggio di rara bellezza. Sin dagli anni Trenta del secolo scorso il golf di Ascona è stato luogo d’incontro di facoltosi turisti, intellettuali, uomini d’affari, politici, sportivi e personaggi dello spettacolo. Già all'inizio dell'attività, il campo asconese venne considerato “il più bel 9 buche d’Europa”. Trasformato in 18 mete nel 1957, questo piccolo angolo di paradiso ha acquisito prestigio internazionale grazie a una sempre più alta frequentazione di personaggi famosi. Il percorso, di altissimo livello tecnico, propone un equilibrio tra tradizione e innovazione e sa mettere alla prova e appassionare sia campioni, sia principianti. L’accesso è consentito a chiunque possieda una licenza per giocare. I giocatori con handicap inferiore o uguale a 36 possono giocare senza alcuna restrizione. I giocatori con handicap 54 o inferiore possono giocare con alcune restrizioni. I giocatori con PR ottenuta ad Ascona possono accedere al percorso senza alcuna restrizione.
Il ristorante del club house, con un’ampia terrazza che si affaccia sul percorso, offre specialità mediterranee.

Il Golf di Losone


Inaugurato nel 2001, dal 2006 al 2012 ha ospitato il terzo più grande torneo del Ladies European Tour. Situato alla confluenza della Valle Maggia e delle Centovalli questo campo da golf è caratterizzato da un paesaggio mediterraneo e fluviale, dove la Melezza confluisce nella Maggia. Lungo le 18 buche scorre un ruscello che forma diversi laghetti. Il famoso architetto Peter Harradine ha saputo esaltare le bellezze naturali del luogo creando un campo interessante per ogni tipo di giocatore. La prima metà del percorso presenta diverse buche relativamente corte ma delicate, in seguito diventa sempre più tecnico e avvincente.
L’accesso è riservato ai soci e ai membri di altri club con un exact handicap inferiore o uguale a 36. La struttura dispone inoltre di un academy course a tre buche, accessibile anche senza handicap, ideale per allenarsi al gioco corto. Questo pitch&putt offre tutte le attrazioni e le difficoltà di un normale percorso, ma i tempi di gara sono ridotti (fra 30 a 45 minuti) e si usano solo due bastoni e un putter.
Un ristorante situato al primo piano del Club House offre specialità mediterranee.

Il Golf di Lugano


Il Golf club Lugano si trova a Magliaso, nella pittoresca regione del Malcantone, a pochi chilometri dal centro città, nelle vicinanze dell’aeroporto. Il percorso, in prossimità del lago, si sviluppa su un terreno pianeggiante tra boschi di betulle, querce, pini e rododendri. Il tracciato, originariamente disegnato dal celebre architetto Donald Harradine, è considerato molto tecnico e impegnativo per la presenza quasi costante di ostacoli d’acqua e di fairways stretti, spesso limitati da una ricca vegetazione. Il fiume Magliasina è costeggiato o attraversato in ben otto occasioni e costituisce una sfida costante per il giocatore. Il campo alterna buche lunghe e adatte a un gioco potente ad altre più corte e meno ampie, che esigono maggior precisione.
L’accesso è riservato ai soci e ai membri di altri club con un handicap Ega exact inferiore o uguale a 36.

Per un primo approccio


Intendete approfittare delle vacanze per un primo approccio a questo sport? Due sono le possibilità più indicate: la Scuola Golf Locarno e la Gary Owens Golf Academy di Bellinzona.
La struttura locarnese, che sorge in prossimità del Lido, immersa nel verde del delta della Maggia, dispone di un campo a 6 buche e di un driving range con istruttori professionisti.
L’Academy bellinzonese è invece un golf indoor aperto a tutti. I giocatori più esperti vi si possono cimentare virtualmente su oltre 80 campi, mentre chi desidera un primo approccio a questo sport lo può fare con veri bastoni e palline sotto l’attenta conduzione del maestro senior professional Gary Owens.

PROMO


Per completare la giornata