Chiusura invernale (novembre-maggio)

Canyoning

Avventura

Benvenuti nell'Eldorado del canyoning! Grazie ai suoi impetuosi fiumi e torrenti, il Ticino è ritenuto dagli specialisti uno fra i più bei luoghi al mondo. Basta avere una buona dose di coraggio e la voglia di divertirsi e di trascorrere qualche ora in compagnia degli elementi della natura e il gioco è fatto. Coperti dalla testa ai piedi di tute in neoprene e accompagnati da esperti, il divertimento è assicurato! Centovalli, Valle Verzasca, Vallemaggia, Valle di Blenio e Riviera: per i percorsi non c’è che l’imbarazzo della scelta. La sicurezza è garantita dal marchio “Safety in Adventures".

PROMO

Il territorio ticinese rappresenta un piccolo paradiso per il canyoning grazie alle sue innumerevoli piccole cascate, ai riali e ai fiumi che scendono rapidi lungo le valli, attraversando ambienti selvaggi. Per praticare questa attività non sono richieste doti particolari, se non la passione per il brivido, l’amore per l’acqua e il rispetto per la natura. Chi si riconosce in questo profilo può senz’altro cimentarsi nella discesa dei fiumi lungo percorsi che possono durare da mezza giornata a un giorno intero. L'equipaggiamento necessario viene messo a disposizione dagli organizzatori. È sufficiente portare con sé un costume e un telo da bagno e poi giù per le ripide discese, accompagnati da professionisti esperti, in gruppi che possono variare da 2 a 8 persone per guida.

Molti i canyon e le località fra cui scegliere: Lodrino, Iragna o Cresciano in Riviera; Pontirone e Malvaglia in Valle di Blenio; Giornico in Leventina; Corippo, Gordevio o Bignasco nel Locarnese.

L’età minima per partecipare è di 8 anni, basta saper nuotare ed essere in buone condizioni fisiche. Per coloro che desiderano cimentarsi nei percorsi più impegnativi è richiesta anche una conoscenza di base delle tecniche di scalata.

Il periodo di attività è compreso fra i mesi di maggio e ottobre. In genere le escursioni si svolgono anche sotto la pioggia. Tuttavia, particolari condizioni meteorologiche avverse possono determinare la sospensione delle attività, a causa del pericolo di fulmini, di acque particolarmente agitate o di fiumi in piena dopo forti precipitazioni.

Importante: il canyoning è un’attività estremamente affascinante, ma se non affrontata seriamente può diventare pericolosa. Va pertanto praticata solo con attrezzature adatte e sotto la guida di esperti del settore, regolarmente testati e certificati con il marchio "Safety in adventures".

PROMO