I segreti dei sigari

Experience

Scoprire come nascono e quali sono i segreti di alcuni tra i sigari più rinomati al mondo e imparare a conoscerli attraverso i sensi. Non avete bisogno di volare fino in Brasile o ai Caraibi per vivere queste esperienze. Lo potete fare tranquillamente in Ticino, al Centro Dannemann di Brissago, situato in un’antica fabbrica di sigari sulle rive del Lago Maggiore. Un luogo del tutto particolare del Ticino, di fronte alle isole che rappresentano la zona più a nord d'Europa dove crescono e prosperano alcuni esemplari di piante tropicali. L’esperienza è abbinata a una visita guidata al Centro Dannemann.

PROMO

L’esperienza è abbinata a una visita guidata al Centro Dannemann, durante la quale potrete assistere alla dimostrazione di una maestra sigaraia (charuteira) impegnata nell'arte di arrotolare vari tipi di sigari della famosa casa produttrice. La visita prevede anche la visione di un filmato e una degustazione di cigarillos e sigari.

Prima di lasciare il Centro vi sarà infine offerta la possibilità di adottare una pianta di tabacco, che verrà piantata con il vostro nome nella zona di produzione Dannemann in Brasile.

Le visite guidate si svolgono ogni giovedì e venerdì alle ore 16.00. Durata prevista: 1ora e 45 minuti. Prenotazione obbligatoria.


Il Centro Dannemann


È stato realizzato nel 1999 grazie a un’attenta e rispettosa ristrutturazione dell’antica fabbrica di sigari. Sono stati ricavati ampi spazi interni ed esterni, utilizzati per organizzare matrimoni, eventi pubblici e privati sia al chiuso, sia all’aperto per piccoli (fino a 10 persone) e grandi gruppi (fino a 500 partecipanti). Ogni anno vengono organizzati eventi particolari aperti al pubblico.

Un luogo storico


Si presume che la produzione e la lavorazione del tabacco in Ticino siano state introdotte sin dal XVII secolo dai monaci, che le insegnarono ai contadini. Ma il grande sviluppo avvenne nell’Ottocento, dapprima con manifatture a carattere familiare e in seguito industriale.
Grazie all'audace iniziativa di alcuni Brissaghesi nel 1847 fu fondata la Fabbrica Tabacchi Brissago. Questa società che è stata il punto di riferimento dell'industria del tabacco in Ticino, che all'inizio del Novecento contava circa 40 stabilimenti e dava lavoro a oltre 2'000 persone.
A Brissago si iniziò con la produzione di un tipo di sigaro molto in voga allora: il Virginia, così chiamato per la zona di provenienza delle foglie di tabacco americano. Il successo fu immediato e il prodotto venne ribattezzato "Brissago": il sigaro lungo e stretto con all’estremità un bocchino di paglia.

Nel 1999 la storica fabbrica è stata ripresa dal proprietario svizzero della Dannemann, che dopo una ristrutturazione vi ha trasferito la produzione destinata al mercato svizzero. La modesta attività iniziata nel 1867 è oggi confluita in una delle maggiori aziende produttrici di tabacco al mondo.

PROMO

Ristoranti nelle vicinanze


Per completare la giornata